Manuel Locatelli
Manuel Locatelli (©Getty Images)

MILAN NEWSManuel Locatelli è stato scelto come testimonial dell’evento della Junior TIM Cup. Nell’occasione ha rilasciato diverse interviste ai giornalisti presenti. Tanti gli argomenti trattati, anzitutto sul momento della squadra in vista della gara contro il Crotone: “Domenica sarà una partita particolare, andremo là per i 3 punti e ci faremo trovare pronti. Dobbiamo migliorare tanto. Siamo un gruppo unito”. 

Un breve resoconto sulla sua stagione: “Sono molto contento della mia stagione – ha dichiarato a Premium Sport -, non è ancora finita e spero di finirla ancora meglio. Ho avuto un’esplosione inaspettata da molti, sono contento di questa parte di stagione anche se sto giocando di meno, normale uno voglia giocare di più. Voglio meritarmi un posto in allenamento e ci sta un periodo normale. Un gol nelle prossime partite? Magari. Ma anche di trovare più spazio e finire in Europa, questo è l’obiettivo di tutti”.

Un commento sui risultati stagionali della squadra, soprattutto relativamente alle prestazioni deludenti contro le squadre medio-piccole: “Analogie con il passato? Non credo, sono momenti diversi della stagione. L’anno scorso eravamo più in difficoltà, quest’anno siamo più tranquilli, abbiamo perso contro l’Empoli ma siamo pronti per rifarci contro il Crotone”. 

Inevitabile una domanda sul suo futuro, soprattutto alla luce dei problemi di Mattia De Sciglio, anch’egli cresciuto nelle giovanili rossoneri: “Il mio obiettivo – spiega Locatelli a Sky Sport 24 – è di rimanere al Milan, credo di avere le possibilità di rimanere e di fare una stagione importante anche l’anno prossimo”. 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it