Bruno Fernandes
Bruno Fernandes (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Siamo ancora a metà ottobre, ma circolano già indiscrezioni in merito ad interessi di alcune squadre per determinati giocatori. È il caso di Bruno Fernandes, il quale sarebbe addirittura nel mirino delle big italiane, Milan compreso.

La scorsa estate il calciatore è passato dalla Sampdoria allo Sporting Lisbona 8,5 milioni di euro, più mezzo milione di bonus. Un’operazione molto poco dispendiosa per il club portoghese, che ha creduto nel potenziale del portoghese. In campionato ha ottenuto grandi risultati, segnando già 5 reti in 8 partite, e 1 gol in Champions League in 2 partite. Questa sera sfiderà la Juventus e spera ovviamente di migliorare il proprio score europeo. Secondo Sportmediaset.it Bruno Fernandes sarà l’osservato speciale di Milan, Juventus, Roma e Inter.

Alla Samp, e prima ancora all’Udinese, le qualità tecniche del portoghese erano ben visibili, ma era altrettanto palese la sua mancanza di continuità. È abbastanza incredibile come dopo appena 10 partite giocate con la maglia dello Sporting, si parli già di un’interesse da parte delle italiane, dopo che in questi anni lo hanno praticamente quasi sempre snobbato. Non sappiamo quanto siano veritiere tali indiscrezioni, ma resta un po’ di perplessità in tal senso. La Sampdoria si è comunque protetta per il futuro, in quanto a suo tempo fissò il 10% di guadagno sulla rivendita del giocatore, al quale è stata anche messa una clausola dal club biancoverde di addirittura 100 milioni di euro.

Al Milan un giocatore con le sue caratteristiche latita in mezzo al campo, anche se a Fernandes piace molto muoversi sulla trequarti più che a centrocampo. Non è un caso che nel derby Vincenzo Montella ha schierato al posto di Franck Kessié addirittura Suso, il quale è riuscito – pur trovandosi palesemente meglio da esterno destro d’attacco – a dare qualità alle giocate della propria squadra. Vedremo se e come si evolverà questo presunto interesse delle italiane per Bruno Fernandes.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it