Leonardo Bonucci
Leonardo Bonucci (©Getty Images)

MILAN NEWS – Fronteggiare l’attacco del Napoli sarà impresa a dir poco ardua. Soprattutto per la difesa del Milan che, negli scontri diretti finora affrontati, ha già subito 11 reti e raccolto zero punti.

Per cercare di frenare la velocità devastante del trio Callejon-Mertens-Insigne, che nelle loro giornate migliori sono davvero incontenibili, Vincenzo Montella ieri ha provato un assetto difensivo differente, sempre basandosi sul 3-4-2-1 come modulo di base. Come riportato dal Corriere dello Sport la novità sarebbe lo spostamento di Leonardo Bonucci dalla posizione di centrale a quello di stopper destro nella linea difensiva titolare, un po’ come successo nel finale drammatico di Italia-Svezia, quando il c.t. Ventura lo ha spostato in posizione più laterale per chiedergli di spingersi più spesso in avanti.

Con Bonucci sul centro-destra ieri Montella ha provato Alessio Romagnoli in posizione più centrale e fatto scalare Ricardo Rodriguez come ultimo dei tre difensori, lasciando poi l’incombenza di giocare da esterno di centrocampo a Giacomo Bonaventura, come già successo nel recente passato. Una soluzione che potrebbe essere a sorpresa utilizzata domani al San Paolo per frenare principalmente i movimenti di Insigne e gli inserimenti senza palla di Callejon, senza evitare però di essere letali in ripartenza con la spinta sulle fasce di due motorini come Bonaventura e Borini.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it