Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

Da Londra arrivano le dichiarazioni di Gennaro Gattuso su Arsenal-Milan. Dopo la sconfitta per 2-0 a San Siro, c’era molto attesa per la prestazione rossonera all’Emirates Stadium.

Queste le prime parole a Sky Sport di Rino: “Sono orgoglioso dei ragazzi, abbiamo perso il passaggio del turno a San Siro. Non dobbiamo mollare, dopo il 2-1 abbiamo svaccato. Non parlo degli arbitri, possono sbagliare. Bisogna continuare su questa strada. La squadra sta alzando l’asticella sia in Italia che in Europa. Sono arrabbiato perché non dobbiamo mollare, diventiamo vulnerabili se molliamo”.

Gattuso prosegue la sua analisi: “Prepariamo partita dopo partita lavorando con serenità e lucidità. Non voglio sentire alibi, avevamo sbagliato a San Siro. Dobbiamo riposare e guardare avanti. La squadra può fare di più, è giovane e può arrivare al livello di oggi dell’Arsenal”.

Il mister si esprime sull’errore di Gianluigi Donnarumma sul 2-1: “A Donnarumma non dico niente, non deve fasciarsi la testa, capita che sbagli. Non deve farsi condizionare. Va lasciato tranquillo, devo proteggerlo. Ho grande fiducia e rispetto verso Gigio”.

Stasera Milan col 4-4-2, però alcune cose non sono mutate: “I movimenti li abbiamo fatti simili a quando giochiamo col 4-3-3. Con due punte non le facciamo giocare sulla stessa linea. Nel primo tempo avevamo sofferto su Suso, doveva scivolare meglio Kessié. Sono contento della prestazione, abbiamo sviluppato bene il gioco e potevamo fargli più male”.

In seguito si parla dei centravanti di cui dispone: “Kalinic ha più esperienza, si muove bene. Non ha fatto la preparazione, fatica a supportare carichi pesanti. Se sta bene può darci una mano. Sono contento dei tre attaccanti che ho. L’importante è farsi trovare pronti e lavorare con serietà.”.

 

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it