Christian Abbiati
Christian Abbiati (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Solita dichiarazione pre-partita per Christian Abbiati ai microfoni di Premium Sport. Oggi ultima partita di campionato: Milan-Fiorentina decisiva per il futuro rossonero nella prossima stagione.

È praticamente obbligatorio difendere il sesto posto: per farlo servirà faro almeno lo stesso risultato dell’Atalanta impegnata a Cagliari. Al club manager rossonero non è stata fatta nessuna domanda sulla partita odierna. I giornalisti di Premium si sono concentrati solo su Gianluigi Donnarumma. Questa la risposta di Abbiati: “Probabilmente all’inizio, nella fase di rinnovo c’è stata confusione e ha messo in agitazione l’ambiente Milan. E’ giovane, un professionista, si impegna tanto ed è uno nostro patrimonio. Ci teniamo molto a lui. E’ il portiere della Nazionale italiana, è un campione a tutti i livelli. Ha grossi margini di miglioramento. L’età conta, ma è normale che emergano gli errori in finale. Il primo ci può stare, nel secondo si è spento tutto. Ricordiamoci che è un ragazzo di soli 19 anni”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it