Yonghong Li Han Li Marco Fassone
Yonghong Li, Han Li e Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Si continua a parlare senza sosta dei problemi societari in casa rossonera. Intanto quest’oggi è emerso un particolare non indifferente: pare che il presidente Yonghong Li sia stato a Milano ad inizio settimana per circa 4 giorni.

Le intenzioni del presidente cinese erano quelle di risolvere in prima persona i problemi creatisi con la UEFA. Il rischio dell’esclusione dall’Europa League del Milan ha scatenato parecchie tensioni. Nel corso del suo blitz in Italia, mister Li non ha incontrato l’amministratore delegato Marco Fassone, questo almeno è quanto riferiscono i colleghi di Sky Sport 24. Non siamo certi però che siano voci attendibili, in quanto appare strano che nei giorni in cui Li Yonghong era a Milano nessuno sapeva niente, mentre adesso sono improvvisamente emersi retroscena di quanto successo in precedenza.

Quel che è certo è che il Milan e la sua dirigenza si stanno muovendo per provare a risolvere la questione con la UEFA, questo sin qui è l’unico dato di fatto. Vedremo se da qui a metà giugno, quando arriverà il giudizio finale da Nyon, riusciranno ad evitare gravi sanzioni.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it