Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Tutti promossi in casa Milan, e non potrebbe essere altrimenti. Perché ieri, seppur contro un modesto Chievo, si è vista una gara a senso unico col Diavolo padrone assoluto nei 90 minuti.

Per La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, è Suso il migliore in campo. Tre assist al bacio e doveroso 7.5 in pagella. Il commento della rosea è il seguente: “Il primo pallone lo sbaglia al minuto 68. Ok, il Chievo è un gattino e Barba lasciato solo è la sua povera vittima. Ma lo spagnolo è di una continuità e precisione impressionante. Dribbling, lanci, cross, assist (stupendo il 2°)… Tutto l’attacco del Milan si appossia ai suoi sapienti piedi”. Voto 7 invece per Gonzalo Higuain, col quotidiano che si chiede quante cene dovrà pagare al compagno di reparto per i molteplici assist. 6 per uno spento Hakan Calhanoglu, che si limita al compitino, e sufficienza anche per il subentrante Patrick Cutrone che ci mette la solita grinta.

In mediana, giganteggia Lucas Biglia: voto 7 per lui. “Un faro a San Siro. In continua crescita, finalmente. Migliore nei passaggi positivi, nei contrasti, nelle palle recuperate. Bravo in cabina di regia”, sottolinea il quotidiano. 6.5 per Giacomo Bonaventura e 6 per Frank Kessié. Stessa valutazione anche per Ignazio Abate, Cristian Zapata, Mateo Musachio e Gianluigi Donnarumma. 6.5 per Ricardo Rodriguez. Tuttavia, sottolinea il quotidiano, il difensore spagnolo non convince al 100% e risulta il meno brillante tra i rossoneri: “Falsa partenza, con tanti falli e incertezze. si riprende, vince soprattutto i duelli aerei e mette ma museruola al volenteroso Stempinski. Quando dalle sue parti si aggira Pellissier per lui è un po’ più dura: questione di passo. Ma non è mai in difficoltà vera, dunque sufficiente”. 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it