Gonzalo Higuain arbitro Mazzoleni Milan Juventus
Gonzalo Higuain protesta con l’arbitro Mazzoleni in Milan-Juventus (©Getty Images)

MILAN NEWS – E’ il giorno della verità per Gonzalo Higuain. Dopo la sfuriata in Milan-Juventus, il Pipita conoscerà in giornata il la decisione del Giudice Sportivo in merito alla sua squalifica.

Come riferisce La Gazzetta dello Sport, regolamento alla mano, scatterebbero due turni di stop per “condotta gravemente antisportiva e in caso di condotta ingiuriosa o irriguardosa nei confronti degli ufficiali di gara”. Nel 2016, in Udinese-Napoli, in effetti andò così: un turno per il cartellino rosso, uno per le ingiurie rivolte all’arbitro e altre due per le mani addosso all’arbitro, cosa però non accaduta domenica sera. Rivedendo le immagini e leggendo il labiale, sembra che l’argentino ripeta due volte “ammonisci sempre me”, aggiungendo “ma che fai?”, senza proferire però offese o espressioni ingiuriose. Le indiscrezioni, peraltro, raccontano di un Higuain rinfrancato dal colloquio con Paolo Mazzoleni nel post partita, prima delle scuse pubbliche in diretta Tv. Ecco perché lo stop potrebbe limitarsi ad appena un turno, saltando così solo la trasferta in casa della Lazio del prossimo 25 novembre. A far fede, come sempre in questi casi, sarà il referto dell’arbitro. Ma c’è fiducia in tutto l’ambiente rossonero.

Per restare aggiornato sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

L’attaccante del Diavolo, intanto, nelle ultime ore ha trovato l’appoggio sia degli attuali compagni di squadra che dai vecchi. Dal club invece non trapela ufficialmente nulla, anche se eventuali provvedimenti disciplinari che verrebbero stabiliti in base al regolamento interno non possono essere esclusi a priori. Di sicuro il comportamento tenuto dal centravanti e le esternazioni pubbliche, ritenute sincere, sono state gradite in via Aldo Rossi. Il Pipa ha comunque dalla sua parte lo spogliatoio e non solo: anche dagli ultrà della Curva Sud è arrivato pieno appoggio e solidarietà, segno evidente di come l’argentino sia in effetti entrato nel cuore di tutta la tifoseria.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it