Devis Mangia
Devis Mangia (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un allenatore giovane, voglioso e ricco di idee, con un futuro roseo che però sembra aver rallentato la propria corsa verso il calcio che conta.

Devis Mangia, tecnico nativo di Cernusco sul Naviglio, era stato etichettato qualche anno fa come un allenatore dal sicuro avvenire, anche se la sua carriera ha ondeggiato tra esperienza molto positive ad altre decisamente meno buone. Oggi Mangia guida il Craiova, club del campionato romeno con cui è riuscito a vincere anche la Coppa Nazionale e che ha affrontato il Milan nella scorsa edizione di Europa League.

Oggi Mangia, interpellato da Calciomercato.com, ha rivelato quello che fu un retroscena riguardo al suo destino da allenatore, che poteva dirigersi verso Milanello. Il tecnico lombardo ha infatti raccontato quando nel 2014 il club rossonero pensò a lui per la guida tecnica: “Tutto nacque nel momento in cui Massimiliano Allegri sembrava vicino a passare alla Roma e lasciare vacante il suo posto al Milan. Galliani voleva trattenerlo, mentre Berlusconi voleva cambiare e prendere Seedorf, che però aveva deciso di continuare a giocare. Fu a quel punto che saltò fuori il mio nome”.

Mangia però non ebbe modo di rispondere alle lusinghe, perché il sogno finì ancor prima di iniziare: “Non so se mi avrebbero poi offerto il posto, fatto sta che Allegri scelse di restare. Galliani tempo dopo mi confidò che avevano pensato a me: fui onorato, ma non rimasi deluso visto che non ebbi neanche il tempo di pensarci”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it