CorSport – Rivoluzione Milan: 9 addii, rischia anche Romagnoli

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

MILAN NEWS – Tutti in bilico in casa Milan. Anche il capitano. Soprattutto lui, secondo l’edizione odierna del Corriere dello Sport. Perché in caso di fallimento Champions, solo una super plusvalenza potrà evitare il caos col fair play finanziario. Maxi surplus che – in caso di disperazione – il difensore garantirebbe eccome.

L’obiettivo rossonero, del resto, in virtù anche dei 70 milioni spesi a gennaio per Lucas Paquetá e Krzysztof Piatek, sarà calare notevolmente i costi e incassare. Partendo da un big assoluto, tipo il leader della retroguardia milanista appunto, per poi passare per tanti altri giocatori meno imprescindibili.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, pronte 9 cessioni in estate

E Romagnoli – assicura il quotidiano – è il giocatore con più mercato in assoluto tra i tanti. Sulle sue tracce, infatti, c’è anche la Juventus, anche se l’inconveniente è il 15% d’incasso che andrebbe girato alla Roma come da accordi quando nel 2015 il 24enne di Anzio passò dalla Capitale al capoluogo milanese sponda Diavolo. Si tratta però solo di un grande rischio, non una certezza come invece dovrebbe essere per Suso: cessione, tuttavia, che non avverrebbe per i 40 milioni previsti dalla clausola, ma per molto meno in virtù di un rendimento disastroso in questo 2019.

Per Gianluigi Donnarumma, invece, i rischio sono bassi: non per le indubbie qualità dell’estremo difensore, piuttosto per il mercato dei portieri destinato a non avere particolari stravolgimenti per le big europee. Destinato a salutare – riferisce il CorSport – è invece Tiémoué Bakayoko: la recente bravata è stata la goccia che ha fatto traboccare un vaso pieno di dubbi in virtù dei 35 milioni di euro del riscatto e dei 6 milioni di ingaggio. Addii già segnati, infine, per Riccardo Montolivo, Andrea Bertolacci e José Mauri che potrebbero essere seguiti da Ignazio Abate, Cristian Zapata, Lucas Biglia e Hakan Calhanoglu. Possibilità di plusvalenza – conclude il quotidiano – potrebbero offrirle anche Davide Calabria e Patrick Cutrone, ma la società, al di là di tutto, vorrebbe trattenerli entrambi.

 

 

Redazione MilanLive.it