Le ultime sul futuro di Jesus Suso; l’esterno d’attacco spagnolo classe ’93 del Milan al centro del dialogo oggi a Casa Milan

Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

Ancora giornate e serate di incontri importanti negli uffici di via Aldo Rossi, la sede ufficiale del Milan, per stabilire il futuro di alcuni dei calciatori rossoneri.

Oggi pomeriggio, come testimoniato anche da Sky Sport, si sono presentati a Casa Milan gli agenti Alessandro Lucci e Serginho, quest’ultimo ormai assistente del noto procuratore ed ex calciatore rossonero negli anni ’90 e 2000.

Possibile che l’incontro di oggi con parte della dirigenza milanista, tra cui Paolo Maldini e Ricky Massara, abbia avuto come primo argomento il futuro di Jesus Suso, attaccante spagnolo del Milan che negli ultimi tempi è stato spesso al centro di rumors che lo vedevano anche lontano dal club rossonero.

Suso è stato cercato dalla Roma e dai sondaggi di altri club esteri e potrebbe rappresentare il ‘sacrificio’ di lusso da parte del Milan per l’estate, potendolo cedere per i 40 milioni di euro circa della sua clausola rescissoria. Lo spagnolo, considerato un calciatore forte ma non ancora tatticamente indirizzabile, potrebbe dunque guardare altrove e attendere proposte concrete.

Ipotizzabile anche che si parli del futuro rinnovo contrattuale di Davide Calabria, altro calciatore sotto l’egida di Lucci e vicino alla firma per prolungare e migliorare l’accordo con il Milan.

Milan, occhi in casa Dinamo Zagabria: piace anche Sunijc