Calciomercato Milan, caccia in Bundesliga: nel mirino 2 giovanissimi talenti

Il Milan vuole continuare a ringiovanire la rosa. Per farlo avrebbe messo nel mirino due ragazzi talentuosi della Bundesliga tedesca.

Dirigenti Milan
La dirigenza del Milan (©Getty Images)

A prescindere da quelli che saranno i traguardi a fine stagione del Milan e dagli introiti in arrivo per l’eventuale competizione UEFA raggiunta, il club ha già pronto il piano sul mercato. Paolo Maldini e Ricky Massara metteranno in moto l’area scout per provare a rendere più giovane e talentuosa la rosa rossonera.

Uno dei dettami diretti della proprietà Elliott è che il Milan deve puntare soprattutto giocatori di prospettiva, che possano valorizzarsi e lanciarsi definitivamente nel calcio che conta. Si investirà particolarmente su questi profili, mentre difficilmente il Milan potrà agire con libertà su calciatori ormai vicini ai 30 anni.

Oggi la Gazzetta dello Sport ha parlato di due profili che il club di via Aldo Rossi starebbe seguendo da tempo. Mirino puntato sulla Bundesliga tedesca, spesso fucina di talenti assoluti. E gli scout del Milan avrebbero già individuato i prossimi papabili rinforzi ideali proprio dalla Germania.


Leggi anche:


Walz e Siebert, chi sono i due prospetti made in Germania

I calciatori che, secondo il noto quotidiano sportivo, sarebbero in orbita Milan sono due giovanissimi prospetti tedeschi, che si stanno facendo già apprezzare in patria e che fanno parlare di sé ormai da qualche mese nonostante l’età ancora verde.

Il primo nome è quello di Vasco Walz, già accostato al Milan di recente. Si tratta di un classe 2004, centrocampista completo e molto duttile. Gioca nel Borussia Dortmund, uno dei club maggiormente in grado di sfornare e lanciare i talenti anche senza grossa esperienza alle spalle.

Strappato dalle giovanili del Karlsruhe, Walz è molto stimato dalle parti di Milanello. Gioca nell’Under 17 tedesca e viene considerato un futuro e sicuro membro stabile della Nazionale maggiore. Non sarà facile per i dirigenti Milan convincerlo a lasciare Dortmund per l’Italia.

Vasco Walz
Vasco Walz (©Getty Images)

Meno giovane ma sempre dal futuro assicurato l’altro obiettivo, il difensore Jamil Siebert. Classe 2002, ha già esordito nella prima squadra del Fortuna Dusseldorf. Si tratta di un centrale dotato di grande fisicità, elogiato per l’eleganza nei movimenti.

Il Milan lo aveva praticamente in pugno qualche mese fa, visto che il suo contratto con i tedeschi era in scadenza a giugno prossimo. Ma Siebert ha deciso di rinnovare fino al 2024; una condizione che però non esclude un nuovo assalto rossonero, visti i feed-back positivi sul conto del 19enne nativo proprio di Dusseldorf.

Jamil Siebert
Jamil Siebert (Fonte Instagram)

Il Milan continuerà su questa linea progettuale, andando così a scovare giovani calciatori internazionali considerati adatti a rinforzare la squadra di Stefano Pioli. Walz e Siebert non sono sicuramente gli unici talenti nel mirino. Il lavoro degli scout continua senza soste.