Lingard è rinato al West Ham: quelle voci sul Milan e un futuro da definire

Momento scoppiettante per Jesse Lingard. Il talento inglese, già nel mirino del Milan, è rinato con la maglia del West Ham.

Jesse Lingard
Jesse Lingard (©Getty Images)

La Premier League nelle ultime settimane ha riscoperto tutto il valore e la qualità tecnica di uno dei migliori gioielli in circolazione. Jesse Lingard è tornato a meravigliare e stupire tutti, dopo alcune stagioni davvero negative ed in chiaroscuro.

Il classe ’92 non è di certo più un giovanissimo, ma è sempre stato disegnato come uno dei ragazzi made in Britain più talentuosi della sua epoca. Peccato però che gli ultimi anni passati nelle fila del Manchester United non siano stati all’altezza delle aspettative, tra infortuni e scelte tecniche poco affini.

Lingard da gennaio scorso è letteralmente rinato. Lo United ha deciso di prestarlo per sei mesi al West Ham, altro storico club di Premier. Un trasferimento vitale per il 28enne di Warrington, che incredibilmente è tornato a fare cose egregie.

Dopo sei mesi senza nessuna presenza ufficiale con la maglia del Manchester, Lingard ha trovato continuità e immediata fiducia nella formazione londinese allenata da David Moyes. Schierato da fantasista puro, l’inglese ha finora totalizzato uno score incredibile: 8 reti e 4 assist in 9 partite giocare in campionato.


Leggi anche:


Lingard, da meteora a top-player: lo seguono PSG e Real Madrid

Un’esplosione che in pochi avrebbero ipotizzato per Lingard, che dopo la presenza al Mondiale 2018 con la Nazionale inglese ha avuto una flessione di rendimento piuttosto clamorosa. Anche e soprattutto per via dei tanti problemi muscolari subiti.

Negli ultimi anni il profilo di Lingard era stato accostato anche al Milan. Il classe ’92 infatti sarebbe potuto partire già diverso tempo fa da Manchester per rilanciarsi, ma alla fine non se n’è fatto nulla proprio per colpa di una condizione fisico-atletica non convincente.

Voci, quelle riguardanti un trasferimento in rossonero, che difficilmente potranno essere riproposte. Per un semplice motivo: oggi Lingard, dopo l’exploit clamoroso con il West Ham, è tornato ad essere un pezzo pregiato sul mercato internazionale.

Secondo quanto riportato dal canale ESPN, il nome di Lingard sarebbe addirittura finito sul taccuino di top club europei del calibro di PSG e Real Madrid. Persino l’Inter sta valutando l’operazione. Una cosa è certa: il 31 maggio prossimo Lingard lascerà Londra per tornare al Manchester United, ma solo di passaggio.

Da possibile svincolato dunque il fantasista britannico potrebbe diventare un ‘crack’ di mercato estivo. Il suo valore attuale sarebbe intorno ai 15 milioni di euro (con contratto in scadenza a giugno 2022) ma non è da escludere che possa scatenarsi un’asta milionaria. Con il Milan che però difficilmente potrebbe rientrarvi.