Rossi rassicura i tifosi: “Messias vincerà la scetticismo”

Ezio Rossi, primo allenatore in Eccellenza di Messias, è stato intervistato da Tutti Convocati. Il mister racconta la storia del brasiliano e tranquillizza i tifosi del Milan scettici per il suo acquisto

Junior Messias
Junior Messias (© Getty Images)

Il calciomercato del Milan si è chiuso con l’acquisto di Junior Messias. Un acquisto che ha fatto storcere il naso a molti tifosi, che si aspettavano un colpo da 90 per rafforzare la trequarti. Il calciatore brasiliano, protagonista di un’ottima stagione con la maglia del Crotone, arriva dopo un summit, nella notte tra il 30 e il 31, tra i due club.

Messias è chiamato così a convincere gli scettici. Non una novità per il calciatore, che durante la sua carriera di sfide ne ha vinte tante e ovviamente vorrà vincere anche questa. Il Milan è certamente la più grande che poteva capitargli.

Ezio Rossi, suo primo allenatore in Eccellenza, è convinto che riuscirà a conquistare i rossoneri e tutti i suoi tifosi: ” Messias è abituato a vincere le scommesse e lo scetticismo della gente, perché ogni salto enorme che ha fatto era accolto da grandi perplessità – ammette Rossi ai microfoni di Tutti Convocati -. Ho allenato dalla Serie A alla Eccellenza, qualche giocatore l’ho visto: farà ricredere anche i tifosi del Milan”.


Leggi anche:


La storia del brasiliano

Messia ,dai campi di provincia a San Siro – “Messias l’ho conosciuto su un campo di provincia – prosegue Ezio Rossi -, consegnava frigoriferi e non voleva rischiare di andare a giocare in Eccellenza. Non ci credeva più. Quando poi io andai ad allenare al Casale lo chiamai e lo provai. Dopo pochi giorni in prova al Casale, convinsi il presidente Appierto a mettere Messias sotto contratto con almeno 1500 euro al mese per consentirgli di pensare solo al calcio. E da lì è partita la storia di Junior, come io lo chiamo tuttora”.