MAROTTA GALLIANI MILAN JUVENTUS – «È giusto che Della Valle si sia risentito perchè la Juventus non ha mai chiesto Gilardino nè a Corvino nè al procuratore del giocatore». Beppe Marotta, direttore generale della Juventus, esclude un interessamento del club bianconero per l’attaccante della Fiorentina. «Certo, Gilardino è un buon giocatore. Ma siamo ancora ad una fase interlocutoria e queste sono voci infondate. Il mercato di gennaio è un’opportunità che tutte le squadre devono sfruttare, valuteremo ogni occasione per migliorare il livello qualitativo ma non è facile trovare giocatori disponibili e compatibili da un punto di vista economico», dice Marotta a Sky prima di Genoa-Juventus. «Cassano? Ormai ci hanno abbinato spesso a lui, ma è una situazione che al momento non rientra nei nostri programmi», aggiunge il dirigente bianconero. Poi, sul chiarimento con Adriano Galliani dopo lo sfogo di Marotta in seguito alla gara dei bianconeri con la Roma: «Anche prima noi non eravamo bellicosi, io ho solo esternato un pensiero e se non sono stato deferito è perchè ho espresso le mie convinzioni restando dentro le righe, senza mancare di rispetto ad altre squadre e soprattutto alla classe arbitrale. Fa piacere che si sia chiarito con Galliani su un fatto che in modo pretestuoso era stato letto come un atto di guerra della Juve al Milan», conclude Marotta.

Fonte: Adnkronos