MILAN IGNAZIO ABATE – Un primo assaggio c’era già stato nella trasferta di Roma, duro impegno della quarta giornata di Campionato a settembre, contro la Lazio. Quella sera Ignazio Abate, impiegato per la prima volta dall’inizio in questa nuova stagione come esterno difensivo di destra, fa una buona prestazione al punto che gli avversari del Milan segnano il gol del pareggio proprio mentre lui è a terra per infortunio. Smaltito il problema al flessore, Abate torna in campo dall’inizio, stesso ruolo di Roma, il 3 Novembre a San Siro in Champions League, contro il Real Madrid. La previsione generale era negativa su Ignazio: Cristiano Ronaldo se lo mangia. Invece è la svolta definitiva, Abate risponde colpo su colpo alle serpentine, e anche a qualche provocazione, di un grandissimo Cristiano Ronaldo. Risultato, esame superato.

Altra dura prova il 14 Novembre, nel derby. Ma Ignazio regge bene anche su Eto’o prima di entrare nell’episodio-Pandev. Scontata la squalifica e superato il problemino della mezz’ora finale della gara con l’Inter vissuta con Adriano Galliani negli spogliatoi, Abate torna molto bene ad Auxerre e a Genova incassa i complimenti di Sandro Nesta (uno che può parlare, sempre!) e il perdono sorridente dello stesso Adriano Galliani. L’impostazione come difensore esterno di Abate è stata frutto della gestione tecnica di Leonardo, con Mauro Tassotti, della scorsa stagione. Ma, nel 2009-2010, Ignazio a seconda delle necessità della squadra veniva impiegato anche a centrocampo o in attacco. Quest’anno, con Massimiliano Allegri, sempre e solo dietro. E la crescita, dopo la svolta con il Real, continua.

Ecco intanto il bilancio stagionale di Abate, confrontato con lo stesso periodo, Agosto-Novembre, della scorsa stagione:

ABATE 2009-2010 – PARTITE UFFICIALI MILAN
Minuti giocati come esterno difensivo: 600
Minuti giocati come centrocampista/attaccante: 98

ABATE 2010-2011 – PARTITE UFFICIALI MILAN
Minuti giocati come esterno difensivo: 864
Minuti giocati come centrocampista/attaccante: 00

Fonte : acmilan.com

v.m. www.milanlive.it