GALLIANI ATTACCANTE – Adriano Galliani ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Milanchannel, in occasione della premiazione di Pato per le sue 100 presenze in maglia rossonere: “Per Pato ho ricordato che nel 2008 e nel 2009 non ha subito infortuni. Solo il 2010 è stato un po’ tormentato, ma ha fatto 100 partite nel Milan e 45 gol. Ha un curriculum straordinario e non potevo che augurargli la salute”. Sul periodo pieno di impeghi dopo la sosta dice: “Sarà intenso e Pato ci vuole eravamo partiti con 5 attaccanti molto forti e in questo momento ne abbiamo fuori 2. Pippo spera di rientrare prima della fine del campionato, glielo auguro di tutto cuore”. Continua parlando della partita contro l’Ajax: “E’ una partita di Champions da onorare, per noi, per l’Ajax, per l’Auxerre. Il nostro allenatore non lascia nulla al caso, ha già parlato anche di Coppa Italia, la squadra ci metterà la stessa determinazione”. Qualche battuta la riserva anche al mercato: “Balotelli è un giocatore del 90′ e del Manchester City. Non risulta che sia in vendita e comunque lui ha tanto tempo davanti a sé. A gennaio? L’unico ruolo che eventualmente cerchiamo è l’attaccante per la mancanza di Pippo. Giocare al Milan però è difficile per questo parliamo di ricercare un campione. In questo momento però ne vedo pochi disponibili, vedremo. Comunque ribadisco, o arriva l’attaccante o stiamo così”. Quindi pare che il Milan non sia intenzionato ad intervenire in altri ruoli nel mercato di riparazione di Gennaio.

Angelo Soldato

Fonte: Milannews.it