Galliani vuole vincere a Londra

Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, è intervenuto durante la trasmissione “La domenica sportiva”. L’ad rossonero ha parlato di vari argomenti, tra cui la questione sugli arbitri e l’importanza di Ibrahimovic nella formazione rossonera. Ecco le sue parole: «Io credo che non bisognerebbe mai parlare di arbitri, ma del valore delle squadre. Non voglio parlare della condotta arbitrale in campionato, non è una cosa positiva. Nella partita giocata dal Napoli a San Siro col Milan ho visto due grandi squadre, le due che dominavano la classifica, che si sono sfidate sul campo, tutto qui. Cavani è un grande giocatore come Zlatan, noi ad agosto abbiamo deciso di investire su Ibra proprio per la forza che lo ha sempre caratterizzato, perchè è un gladiatore come Gattuso. Anche se Ibra ora non è in un momento di forma fisica perfetta ha sempre fatto bene, siamo soddisfatti di come stanno andando le cose, almeno per queste prime 28 partite di campionato, ora ne mancano solo dodici, vedremo come andrà a finire. Tutti gli acquisti di agosto e gennaio sono stati decisivi per noi, da Boateng a Van Bommel si stanno impegnando moltissimo e stanno facendo bene

Marco Cornacchia – www.milanlive.it