Cesare Maldini e il derby

MILAN, PARLA CESARE MALDINI – Ai microfoni di Radio Sportiva, anche Cesare Maldini parla del derby e di come il Milan dovrà affrontare gli avversari per riconquistare tre punti fondamentali per continuare la rincorsa allo scudetto: “Il derby è una gara speciale di suo, ancora di più questa volta visto cosa c´è in gioco. Milano si prepara per una grande serata di calcio -afferma Maldini – Sicuramente se la partita finisce in parità o vince il Milan i rossoneri sono avvantaggiati, ma attenzione: si affrontano due squadre che si conoscono bene come i due allenatori e ogni risultato è possibile”. Grazie alla sua esperienza rossonera può anche dare giudizi tecnici inerenti alla situazione attuale della squadra che si trova in un periodo non particolarmente felice: “Si sta preparando in maniera tranquilla e serena. Forte anche dal fatto di essere davanti e consapevole di potersela giocare contro tutti. Ibra e Cassano? Sono due giocatori assolutamente diversi e uno non sostituisce l´altro. Su chi puntare? Sicuramente gli allenatori lo sanno meglio di tutti, visto che allenano i giocatori tutti i giorni. Difficile, per noi, fare un nome”. Per la lotta al titolo, Maldini non esclude nemmeno il Napoli: “Quest´anno ha dimostrato di fare molto bene, potrebbe entrare in lotta per lo scudetto: se l´Inter vince il derby e i partenopei la loro gara allora avremo tre squadre in lizza per il titolo”. ASggiunge un piccolo commento anche sull’arrivo, sempre più verosimile, di Mexes in aiuto della retroguardia rossonera: “Credo che Nesta abbia tutte le possibilità di rimanere ancora al Milan e di giocare con continuità. Da tempo si parla dell´arrivo di Mexes. E´ un buon giocatore che potrebbe fare bene anche in rossonero”.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it
.