Si sarà anche lasciato male con la Samp ma al Milan sta benissimo

MILAN, FASCETTI PARLA DI CASSANO – Per sampdorianews.com, ha parlato l’ex tecnico del Bari, Eugenio Fascetti spendendo qualche parola sul caso Cassano, uscito dalla Sampdoria tra qualche polemica, oltretutto Fascetti è l’allenatore che ha lanciato il talento in serie A quando aveva poco più di diciotto anni: “Di Cassano preferisco non parlare, con la Sampdoria si è lasciato male, nel calcio ci si può sempre rincontrare, come forse accadrà sabato, sempre ammesso che giochi. Non conosco i motivi precisi che hanno determinato la sua partenza, ma i risultati dicono che dopo la partenza sua e di Pazzini, la squadra si è ritrovata in tale situazione”. Della serie “il mondo è piccolo” e quello del calcio lo è ancora di più. Un sacco di trattative, molte indiscrezioni e tanti soldi permettono ai giocatori di girare squadre di tutta Europa e magari anche del mondo, chissà che un domani non possa davvero incontrare nuovamente con quel giocatore che con la Sampdoria sembra essersi lasciato “male”.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it