MILAN PALERMO MANGIA SACCHI – L’allenatore del Palermo, Mangia, reduce dal grande esordio contro l’Inter, ha parlato a La Gazzetta dello Sport svelando qual è stato l’allenatore che ha cambiato il suo modo di vedere il calcio: «Io nasco interista, lo posso dire adesso che ho comunque dimostrato che nella mia testa in questo momento c’è solo il Palermo. Ma la squadra che per me ha segnato un momento di passaggio è stato il Milan di Sacchi. Sul piano culturale e dell’atteggiamento più che su quello squisitamente tattico. Poi naturalmente ciascuno di noi prova a dare qualcosa in più e non fa solo un “copia e incolla”».

La redazione di Milanlive.it