GOSSIP BERLUSCONI BELEN BORRIELLO – Ilmessaggero.it ha pubblicato il testo integrale di un’intercettazione risalente all’1 gennaio 2009 fra Berlusconi e Tarantini riguardante Belen Rodriguez e Marco Borriello, all’epoca attaccante rossonero.

Tarantini: Belen ha fatto dei balli latino-americani…mamma mia.

Berlusconi: chi li ha fatti? Belen?

T: Belen, sì.

B: ma adesso è libera? con chi sta?

T: con nessuno. Glielo ho detto ieri infatti l’ho chiamata tante volte che volevo farle gli auguri perché a destra mia Belen … a sinistra Claudia e di fronte Manuela.

B: mamma mia, eri messo benissimo.

T: ho detto: ho fatto una fine dell’anno … migliore non potevo farla.

B: eh ci credo con le tre donne più belle d’Italia.

T: Claudia sta bene, Claudia le vuole bene…parla sempre bene…ci mancherebbe.

B: Belen invece come si esprime?

T: nooo…forse…poi non ho tanta confidenza, perché io sono amico di Marco (Borriello, ndr) molto…ma io penso che…

B: ma lei è ancora innamorata di Marco?

T: no…no…non credo.

B: comunque lui non ha la testa giusta per una donna come Belen.

T: là ci vuole un uomo serio.

B: è troppo semplice lui … deve andare con un più grosso … con un imprenditore … con uno come te.

T: no con uno come lei stavo dicendo io.

B: va bene, senti io sono qua assediato da quando hanno visto che sono stato dichiarato da Playboy il politico più sexy sul libro che è venuto fuori il trenta … ha riportato questa cosa qui…io non ho scampo con questi qua. Ieri sera avevo la fila fuori dalla porta della camera … erano in undici … io me ne sono fatto solo otto perché non potevo fare di più…non si può arrivare a tutto. Però stamattina mi sento bene sono contento della mia capacità di resistenza agli assedi della vita … che cosa ci tocca fare la notte del primo dell’anno. Senti io ho qua tutti i letti occupati…non so come fare a dirti venite. Il due viene anche Emilio … queste non vanno via neanche con le cannonate … il prezzo è buono, il vitto anche. Sai ieri sono state sulle automobili tre ore…hanno fatto le gare non le tiravi più giù.

T: ma quante ragazze ci sono?

B: quaranta.

T: tutte sono venute.

B: no…tutte no! Erano 67 quelle…intanto ho comprato una casa qui vicino per ampliare i posti…dodici posti in più.

La redazione di Milanlive.it