Sfogo di Ibrahimovic, Ballotta: Lo capisco, ma quando stai troppo senza pallone…

SFOGO IBRAHIMOVIC – Anche il grande ex portiere della Lazio, Marco Ballotta, ha commentato il recente sfogo di Ibrahimovic, che ha dichiarato di non riusciere più a divertersi con il calcio: “Lo sfogo di Ibrahimovic? Posso capire la sua uscita – dice a Tmw – anche io ho pensato tante volte di attaccare le scarpette al chiodo, ma quando ti ritrovi, poi, qualche settimana lontano dal pallone la voglia risale tutta quanta insieme. Il calcio è l’attività più bella che ci sia, e Ibra lo sa bene, è uno dei migliori al mondo in quello che fa. Sono sicuro che le frasi che ha detto sono state dettate dal momento no che sta vivendo con il Milan. Quando si è costretti a vincere, quando di errori te ne puoi concedere pochi, ci sta che il morale non sia alle stelle. Quello di Ibra è solo un blocco psicologico, sono convinto che giocherà ancora per tanti anni. E poi, da quel che so è bravo anche nelle arti marziali, quindi un’alternativa al calcio ce l’ha comunque“.

La redazione di Milanlive.it