Giroud a Los Angeles, svelate le cifre del contratto: ecco quanto guadagnerà

Dagli Stati Uniti emerge qualche dettaglio in più sul trasferimento del numero 9 rossonero in California.

Ormai sembra certo che Olivier Giroud non proseguirà la sua carriera al Milan. Il contratto in scadenza a giugno 2024 non verrà rinnovato e le parti si separeranno dopo un’esperienza triennale assolutamente positiva. 127 presenze, 47 gol, 20 assist e 1 Scudetto.

Giroud, svelato lo stipendio che guadagnerà a Los Angeles
Giroud, dal Milan agli Stati Uniti: ecco quanto guadagnerà (Ansa Foto) – MilanLive.it

In passato il 37enne centravanti non aveva escluso di poter chiudere la carriera in rossonero, però sente di poter giocare ancora. E lo farà in un campionato che nel quale aveva già dichiarato di voler approdare, se si fosse verificata la possibilità: la Major League Soccer. Lui e la sua famiglia si trasferiranno negli Stati Uniti, una scelta sia professionale sia di vita. Non gli mancavano proposte per rimanere in Europa, ha preferito cambiare continente.

Giroud, quale sarà lo stipendio in MLS?

Giroud vestirà la maglia del Los Angeles FC, squadra che vinto per due volte il Supporters’ Shield e una volta la MLS Cup. In organico c’è un altro francese molto famoso, il portiere Hugo Lloris, volato in California dopo la fine della sua esperienza nel Tottenham. La sua presenza faciliterà l’inserimento di Olivier nel gruppo allenato da Steven Cherundolo.

Giroud, svelato lo stipendio che guadagnerà a Los Angeles
Giroud, dal Milan agli Stati Uniti: ecco quanto guadagnerà (Ansa Foto) – MilanLive.it

In questi giorni è emerso che il numero 9 del Milan ha già firmato il contratto che lo legherà al Los Angeles FC. Scadenza fissata a dicembre 2025. ESPN ha rivelato che è previsto uno stipendio da circa 3 milioni di euro netti annui. Sarà tesserato come designated player, quindi uno dei tre calciatori che ogni franchigia può ingaggiare al di fuori del tetto salariale imposto dalla MLS. Una regola, introdotta nel 2007 e ai tempi soprannominata Legge Beckham, che permette alle squadre del campionato americano di assicurarsi alcune stelle del calcio mondiale. Ovviamente, ciò non significa è consentito offrire stipendi troppo alti.

Giroud a Los Angeles prenderà un ingaggio simile a quello che percepisce oggi al Milan. ESPN aggiunge che il francese ha incontrato John Thorrington, co-presidente della società californiana, a Milano per firmare il contratto. Ora l’ex di Arsenal e Chelsea è concentrato su terminare al meglio la sua esperienza in maglia rossonera, poi disputerà l’Europeo con la Francia e dopo un po’ di vacanza inizierà la sua avventura negli Stati Uniti.

Impostazioni privacy