Bate Borisov-Milan, voti e pagelle Corriere dello Sport: disastro Rasmussen

BATE BORISOV MILAN VOTI PAGELLE – Bocciatura per il direttore di gara Rasmussen, da parte de Il Corriere dello Sport. I voti e le pagelle pubblicati dal quotidiano romano non lasciano infatti scampo al fischietto che ha diretto il match Bate Borisov-Milan di ieri sera.

BATE BORISOV
7 Skavysh – Impegna Abbiati nel primo tempo, sfiora il gol della vittoria nel secondo. E’ sicuramente più efficace di Kezman protagonista negativo della gara d’andata di San Siro.
7 Kontsevoi – Poco efficace fino a quando Gorachenko nella ripresa lo sposta sulla sinistra invertendolo con Baga. Procura il rigore.
7 Goncharenko (all.) – Ribalta la partita nell’intervallo, sfiora la grande impresa, spostando nella ripresa Kontsevoi a sinistra e Baga a destra.
6,5 Renan Bressan – Poco ispirato anche perchè poco servito nel primo tempo si ravviva nella ripresa segnando il rigore del pareggio.
6,5 Gutor – Si oppone per 3 volte a ibrahimovic, ma poi soccombe. Bravo su Robinho e Boateng. Un buon portiere.
6 Yurevich – Nocerino e Taiwo lo tengono sotto pressione nel primo tempo, nella ripresa si prende una doppia rivincita.
6 Radkov – Ibra quando entra in area è immarcabile, ma nel secondo tempo non si vede più.
6 A.Volodko – Impotente davanti alle ripartenze del Milan ma anche lui nel secondo tempo risorge.
6 Likhtarovic – Inizialmente è in balia del centrocampo rossonero.
6 Olekhnovich – Sostituisce con profitto Liktarovic.
6 Baga – Abate nel primo tempo lo «martella» senza pietà.
5,5 Simic – Robinho quando accelera sembra uno… scooter. Salva sulla linea un gol quasi certo di Boateng ma con la mano.
5 Bordachev – Si fa sorprendere da Robinho sull’azione del gol di Ibra.

MILAN
7 Abbiati – Ottimi gli interventi su Skavysh, Baga e Renan Bressan. Intuisce ma non intercetta la traiettoria del rigore.
7 Nesta – Non sbaglia e non perde un solo colpo. E’ sempre in anticipo su Baga e su Renan Bressan.
6,5 Boateng – E’ ufficiale: si tratta di autentico superman fatto d’acciaio. Si ripresenta dopo aver avuto la peggio tre giorni prima contro Burdisso all’Olimpico. Sembrava addirittura in dubbio per la partenza, è stato ancora una volta fra i migliori. Nella ripresa Simic e Gutoir gli negano il gol.
6,5 Ibrahimovic – Ottavo gol stagionale per lui (il terzo in Champions League in altrettante partite). Scalda i guantoni di Gutor con due «sassate» fin troppo precise, ma poi beffa il portiere avversario con un tiro angolatissimo.
6 Bonera – Subentra a Nesta, da centrale tiene bene.
6 Allegri (all.) – Un pareggio che gli lascia l’amaro in bocca. Non compromette la qualificazione, ma adesso diventa più difficile conquistare il primo posto nel girone.
6 Thiago Silva – Perde il contatto con Skavish solo in un’occasione.
6 Ambrosini – Si rivede in buona condizione come regista davanti alla difesa. Smista palloni con attenzione. Suo l’assist per il gol annullato, per un fuorigioco inesistente, a Robinho.
6 Nocerino – Alimenta costantemente la pressione milanista quando, soprattutto nel primo tempo, i rossoneri mettono alle corte i bielorussi.
5,5 Taiwo – Kontsevoi, sul suo lato destro, e Yrevich non spingono, il nigeriano si permette delle sortite offensive dove, però, non è preciso nell’ultimo passaggio.
5,5 Aquilani – Sbaglia un gol clamoroso, risente della stanchezza dopo un periodo d’oro.
5,5 Seedorf – Impalpabile, non riesce a imprimere la svolta come in altre occasioni.
5 Abate – Non lascia scampo a Baga, ma si fa sorprendere da Kontsevoi causando il rigore.
5 Robinho – E’ eccezionale fino a quando non entra in area di rigore per cercare il gol. Ne ha sbagliati due, colpendo un palo clamoroso. Strappa gli applausi quando costruisce, partendo dal limite dell’area di rigore l’azione per il gol di Ibrahimovic. Conclude la sua gimkana personale con l’assist a Ibrahimovic. Ma i suoi erori pesano come macigni sulla mancata vittoria del Milan.

L’arbitro
4,5 Rasmussen – Non fischia un rigore a Simic (fallo di mano sulla linea) che avrebbe comportato anche l’espulsione.

La redazione di Milanlive.it