Milan » Milan News » Fiorentina-Milan, voti e pagelle Corriere dello Sport: Boruc e Thiago Silva il top

Fiorentina-Milan, voti e pagelle Corriere dello Sport: Boruc e Thiago Silva il top

FIORENTINA MILAN VOTI PAGELLE – Di seguito i voti e le pagelle de Il Corriere dello Sport relativi alla sfida di ieri sera fra Fiorentina e Milan. Due i migliori del match: Boruc della Fiorentina e il solito Thiago Silva del nostro Milan.

FIORENTINA
7 Boruc – Sicuro su Seedorf, e quando nel finale il Milan stringe è bravo su Emanuelson e fortunato sul palo di Pato.
6,5 Nastasic – Parte dal primo minuto con indiscutibile personalità, nel primo tempo recupera oltre una dozzina di palloni. Si candida per un posto da titolare.
6,5 Pasqual – Bene in chiusura, un paio di buoni cross ma troppo timido. Quando trova il coraggio sfiora il gol con una bella conclusione.
6,5 Behrami – Corre per due e dà una gran mano a De Silvestri. Da quando è a Firenze si è preso la fascia di leader assoluto della squadra.
6 Rossi (all.)- Fa i cambi logici, dà alla squadra il coraggio che per un tempo non trova. La sua Fiorentina è un cantiere aperto ma il debutto è positivo.
6 De Silvestri – Una delle sue prestazioni migliori seppur in sofferenza.
6 Gamberini – Nel gol negato dalla terna in realtà tiene in gioco Seedorf, comunque si batte.
6 Montolivo – Prova a tornare al centro della squadra, Rossi lo mette davanti alla difesa ma pure lui sbaglia troppo. Però ha dato tutto, fino all’ultimo secondo, rispondendo così a chi temeva uno scarso impegno da… futuro milanista.
6 Kharja – Mette ordine al centrocampo viola.
6 Silva – Come sempre generoso, almeno aiuta Gilardino a spostare in avanti la squadra. In progresso.
5,5 Gilardino – Aspetta un’occasione, una palla, un po’ di aiuto, la cosa migliore la fa in fase difensiva. Non è ancora Gilardino ma comunque deve dare di più.
5 Munari – In evidente difficoltà a tenere i ritmi.
5 Lazzari – Troppo lento nel rilancio.
5 Cerci – Da seconda punta si perde, in mezzo naufraga.

MILAN
7 Thiago Silva – Impeccabile e deciso su ogni pallone, anche se quando subentra Silva a Cerci aumentano i problemi in area.
6,5 Pato – Primo tiro, palo interno. Una provvidenziale uscita di Boruc gli nega nuovamente la gioia dei gol.
6 Ibrahimovic – Assiste Seedorf in occasione del gol annullato, usa la spada e il fioretto, ma quando ci prova da solo fa sempre cilecca.
6 Allegri (all.) – Non riesce a ingranare la… sesta vittoria consecutiva. Nel primo tempo il Milan domina ma non realizza.
6 Abbiati – Sempre pronto.
6 Abate – Incontra poca resistenza e quindi grandi spazi sulla corsia presidiata dal tandem Pasqual-Munari.
6 Nesta – Arpiona Gilardino.
6 Antonini – Presidia con bravura la sua fascia dove Behrami spinge molto.
6 Ambrosini – Inizia bene come frangiflutti sulla linea mediana.
6 Emanuelson – Boruc gli nega il gol subito dopo il palo colpito a Pato.
5,5 Nocerino – Stranamente lezioso, gioca un po’ troppo di fino e di tacco, non è roba per lui. Sfiora il gol nella ripresa.
5,5 Seedorf – Gli viene annullato un gol regolare, ma non riesce a esprimersi, spesso balbetta.
5,5 Aquilani – Non è lucido e sostanzioso come al solito.
5 Robinho – Si mette al servizio di Ibra, ma conclude poco quando deve essere più concreto.

L’arbitro
Mazzoleni 4,5 – Annulla, complice il guardalinee Di Fiore, un gol regolare a Seedorf, nella ripresa gli sfugge di mano la partita: Montolivo e Kharja lo mandano ripetutamente a quel paese.

Matteo Mauri – Milanlive.it