MILAN SIENA ALLEGRI – Soddisfatto del risultato un po’ meno del gioco, l’allenatore del Milan, Allegri, al termine della vittoria col Siena: «Sapevamo che poteva essere una partita dedicata. Siamo partiti bene, poi ci siamo spenti cercando troppe occasioni personali, il campo non ci ha agevolato e abbiamo rischiato di andare sotto. Però abbiamo avuto pazienza e dopo il gol la partita è andata in discesa. Forse non abbiamo giocato benissimo, però non si può pretendere di vincere facendo sempre il massimo, a volte giochi male e vinci. Anche questo è un buon segno». Bene la difesa: «Stasera abbiamo mostrato una sicurezza difensiva. Queste partite o le sblocchi subito oppure devi avere la forza di continuare a giocare finché non trovi l’occasione giusta per fare gol. Adesso dobbiamo andare a Cagliari e prendere altri tre punti: è l’unica cosa che conta. Il rigore su Boateng? Mi pare che ci sia, il contatto c’è». Infine sui singoli: «Ho chiesto a Clarence di giocare lì perché con le qualità che ha credevo fosse indifferente. Anche perché Nocerino a sinistra è un altro giocatore. Taiwo potrà solo migliorare, E Mexes ha fatto una buona partita».

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it