CASSANO GARRONE – Duro sfogo del patron della Sampdoria, Riccardo Garrone, all’indirizzo della Federcalcio nonchè del commissario tecnico della Nazional, Cesare Prandelli. Il numero uno blucerchiato lamenta un trattamento troppo soft nei confronti del suo ex giocatore, Cassano: «Far deferire al collegio arbitrale Cassano, poi condannato – dice a La Gazzetta dello Sport – Lui è andato al Milan ed è stato chiamato subito in Nazionale. Senza esempi di fermezza e di censura ad altissimo livello, come si può pensare che ci sia etica in questo mondo?».

La redazione di Milanlive.it