Milan » Milan News » Pre Siena-Milan, Allegri: dobbiamo mettere pressione alla Juve

Pre Siena-Milan, Allegri: dobbiamo mettere pressione alla Juve

PRE SIENA-MILAN, ALLEGRI – Ecco le dichiarazioni del Mister in conferenza stampa a Milanello in preparazione alla sfida contro il Siena: “Siamo ancora in ballo per il campionato e mi piace pensare che si possa ancora vincere, dipende dalla Juventus ma tutto può succedere. La società farà le sue valutazioni in riferimento a questa stagione. Il Siena fa della corsa e della velocità la sua forza ma vincendo lasciamo aperta la porta allo scudetto, il 13 maggio tireremo le somme per migliorare e non ripetere gli stessi errori. Thiago Silva non è convocato perché ho parlato con lui e non si sente ancora sicuro. Boateng potrebbe partire titolare mentre credo partirà El Shaarawy con Cassano in panchina. Non parlo del mio futuro e non sono preoccupato, l’allenatore lo sceglie la società e non io, io posso consigliare sull’acquisto dei giocatori. Non mi riguarda la scelta di Guardiola, avrà fatto le sue valutazioni e avrà scelto la cosa migliore per il suo futuro. La Juventus ha dei meriti, noi abbiamo lasciato punti importanti tra Fiorentina e Bologna in casa, per vincere questo campionato dobbiamo fare qualcosa di straordinario e loro devono rallentare. Emanuelson ha un problema alla schiena, Robinho non è in un momento di brillantezza fisica, Seedorf ha un problema al polpaccio e per queste ragioni ho deciso di lasciarli a riposo. Abbiamo pagato un po’ di stanchezza fisica e psicologica ma ora dobbiamo lottare e mettere la Juventus nella condizione di non poter sbagliare. Non faccio più allusioni e polemiche per non essere noioso, non parlo della possibilità che mettano la terza stella. La Juve gioca bene e vedendola così è difficile pensare che possa perdere punti ma la pressione e lo stress può cambiare le cose”

 

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it