Milan » Milan News » Milan, Francesco Acerbi: puntiamo a vincere il campionato

Milan, Francesco Acerbi: puntiamo a vincere il campionato

MILAN, FRANCESCO ACERBI E IL CARTELLINO VIOLA – In occasione della consegna del Cartellino Viola (acmilan.com – Il Dirigente di Mazda Italia Motor Roberto Pietrantonio, il Responsabile della Comunicazione di ACF Fiorentina Gianfranco Teotino e il Direttore di QS Enzo Bucchioni, membro della giuria, consegneranno il riconoscimento al calciatore, premiato per il comportamento tenuto nel corso della partita Palermo-Chievo (4–4) del 6 maggio scorso.

In quella occasione, infatti, nei minuti finali di gioco e con la possibilità (poi effettivamente verificatasi – nasce così il simbolo del Fair Play) di veder sfumare la vittoria della propria squadra, Acerbi ha convinto l’arbitro Gervasoni a ritrattare la decisione di ripresa del gioco con una rimessa da fondo campo e ad assegnare un calcio d’angolo agli avversari) a Francesco Acerbi ci siamo ritrovati a Milanello per la sua conferenza stampa. Ecco le parole del neo difensore rossonero: “Miccoli stava nella trequarti, io stavo su di lui e ho toccato la palla per ultimo prima che uscisse, lui era convinto di averla toccata lui e alla domanda dell’arbitro ho deciso di dire che effettivamente era calcio d’angolo poi loro hanno segnato, va beh è andata così però non avrei potuto fare diversamente. Ogni giocatore è diverso da un altro e quindi sta ai giocatori prendersi certe responsabilità, non si può fare niente. Se fossimo alla fine del campionato, sfida scudetto, dovrei trovarmi lì per decidere cosa fare però in quell’occasione me lo sono sentito e quindi è stato giusto farlo poi chiaramente dopo il gol è ovvio che ripensandoci sarei potuto stare zitto! Il calcio d’angolo era giusto. Personalmente mi sto trovando bene, i carichi di lavoro sono molto pesanti, devo lavorare bene adesso e trovarmi pronto il 26 agosto, adesso chiaramente sono un po’ appesantito, ho una stazza pesante e quindi devo lavorare bene qua in ritiro e farmi trovare pronto nelle partite che contano. Sono andati via grandi giocatori, adesso tornano i nazionali, noi puntiamo a vincere il campionato poi vedremo. Siamo sereni e pensiamo a lavorare, ci impegnamo tanto e delle voci ci interessa relativamente. Solo dopo la preparazione si inizierà a vedere il vero Milan. Sto lavorando con tutti molto bene, Allegri chiede applicazione e sacrificio.”

 Le immagini della premiazione saranno disponibili su www.violachannel.tv e nella pagina Facebook dedicata al Cartellino Viola)

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it