MILAN – L’esempio viene dagli ultimi senatori. In casa Milan il capitano Massimo Ambrosini, come ha sottolineato La Gazzetta dello Sport, ha ben pensato di organizzare una cena per festeggiare il compleanno della moglie e nel contempo per compattare il gruppo in vista dei prossimi impegni. Martedì c’è la Champions League e una sconfitta interna contro l’Anderlecht rischierebbe di compromettere ulteriormente un inizio di stagione davvero negativo. Ambro ha chiamato a raccolta anche qualche “nuovo senatore” senza però invitare gli stranieri, erano infatti assenti Boateng, De Jong, Emanuelson e Bojan. Se la cena avrà avuto effetto o meno dovremmo aspettare ancora poche ore…

La redazione di Milanlive.it