MILAN – L’ad del Milan, Galliani, alla cena di Natale del Milan, ha parlato anche del giovane Niang, il giocatore del momento in quel di Milanello: «È un predestinato, oggi mi sono divertito ad andare a vedere i giocatori che hanno segnato nel Milan prima dei 18 anni. Beh, Niang è in compagnia di un certo Gianni Rivera e di Alberto Paloschi». Queste invece le parole di Berlusconi sempre sul talento transalpino: «Niang? Assomiglia a Balotelli anche per la pettinatura».

La redazione di Milanlive.it