Milan » Milan News » Allegri in conferenza: Arriverà qualcuno di importante, il mercato dipenderà dal viaggio di Galliani, col Barcellona una bella sfida, Zeman…

Allegri in conferenza: Arriverà qualcuno di importante, il mercato dipenderà dal viaggio di Galliani, col Barcellona una bella sfida, Zeman…



ROMA MILAN – Di seguito le principali dichiarazioni di Massimiliano Allegri nella conferenza stampa pre-Roma-Milan.

ZEMAN E LA ROMAZeman? E’ uno dei più bravi se non il più bravo a far giocare le squadre soprattutto dal punto di vista offensivo. Penso sia uno dei migliori insegnanti di calcio in circolazione. Domani una gara molto difficile, dovremmo cercare di sbagliare poco o niente soprattutto perchè la Roma è molto pericolosa in fase offensiva. Serve la partita giusta sapendo che è uno scontro diretto, affrontiamo una squadra che gioca bene e che sia tecnicamente una delle più forti. Sarà sicuramente una bella partita, speriamo di segnare su calcio piazzato visto che non succede mai. Noi dobbiamo stare con i piedi per terra, lavorare e parlare poco visto che non abbiamo fatto ancora nulla. Stiamo crescendo dal punto di vista singolo che di gruppo e fortunatamente abbiamo solo De Jong, Pato e Didac Vila infortunati. Cerchiamo di chiudere l’anno nel migliore dei modi. Domani sarà fondamentale per l’avvicinarsi alla zona Europa”.

BARCELLONA E MERCATO DI GENNAIO“Col Barcellona una bella sfida. Il Barca è la squadra più forte al mondo. Speriamo di avere un po’ più fortuna e cercheremo di preparare le partite al meglio. La Champions sicuramente perderà due delle squadre più blasonate agli ottavi, una fra Barca e Milan e una fra Real e United. Faccio un in bocca al lupo a Vilanova che sta giocando la partita più difficile, spero la risolva nei primi minuti. Sicuramente lo saluterò a febbraio. Il Barca di quest’anno non è cambiato molto. E’ ancora la squadra più forte, hanno giocatori straordinari e un impianto di gioco consolidato. Il mercato? Lo snodo di tutto sarà il viaggio di Galliani in Brasile e da li vedremo quali saranno le soluzioni migliori per sistemare la squadra. Ho già parlato con la società ma tutto dipenderà da questo viaggio. Se andranno via Pato e Binho ci servirà un altro attaccante. Sicuramente qualcuno verrà ceduto perchè siamo in troppi. Arriverà sicuramente qualcuno di importante e che avrà giocato la Champions e quindi difficilmente giocherà la Champions con noi, però ripeto, è tutto da vedere”.

TOTTI “Totti sembra ringiovanito e quando ha la palla inventa sempre qualcosa. Quando affronti questi grandi giocatori dico sempre, sportivamente parlando, che è sempre meglio che non ci siano”.

FORMAZIONE “Non so se giocherà con Pazzini o con la punta più mobile, magari Robinho-Boateng ed El Shaarawy. Domani giocherà di nuovo Amelia comunque Abbiati sta bene e Gabriel sta crescendo con Coppola che fa chioccia. Per i due centrali dubbio Mexes-Zapata al fianco di Yepes”.

2012 “E’ stato un bell’anno soprattutto i primi mesi in campionato, abbiamo fatto un quarto di finale in Champions dopo diversi anni, in questa stagione ci siamo ripresi dopo un inizio difficile e grazie anche ai tifosi che sono stati davvero eccezionali. Noi dobbiamo solo pensare a lavorare e migliorare. Il rammarico è quello di aver perso un campionato che avevamo già vinto”.

La redazione di Milanlive.it