CALCIOMERCATO MILAN – Una lunga intervista rilasciata dal giovane gioiello francese di casa Milan, Niang, ai microfoni di Beln Sport. Il talentino da poco 18enne tocca svariati argomenti, dalla Champions al futuro: “Avremo preferito fare cambio con il Valencia per vedere quanto vale il Paris Saint Germain. Ma dobbiamo sfidare il Barça, è una grande squadra e dobbiamo sfidarla senza paura, giocando. Un piano speciale per bloccare Messi? No, se ci concentriamo su di lui poi restano Iniesta, Xavi, Pedro. Bisogna giocare, non rifiutarsi di giocare. Se ci limitassimo ad aspettarli potrebbe andarci bene, ma potrebbe anche non funzionare. Messi? Non sapremo mai se ha forza nei piedi, perché lui accarezza il pallone. Per il Milan è impensabile non essere nei primi tre posti in campionato. Vogliamo arrivare secondi o terzi. Quando giochiamo contro le piccole squadre tocca a noi fare il nostro lavoro. Un prestito? Io ho appena rinnovato il contratto con il Milan e ho potuto parlare con il presidente e con l’allenatore: non c’è un prestito in vista, contano molto su di me. Continuando così, mi è stato detto, mi sarà garantito un certo minutaggio. Ho fiducia nei miei dirigenti. Se mi piacerebbe giocare un giorno nel Paris Saint Germain? Se facessi una grandissima carriera, perché non chiudere a Parigi? Ma oggi sono al Milan, uno dei migliori club al mondo. Se ci sarà la possibilità di fare tutta la carriera al Milan, la farò“.

La redazione di Milanlive.it