Milan » editoriali » Editoriale: il Milan ha acquistato la Gioconda. Ora sta a Balotelli decidere di diventare un campione

Editoriale: il Milan ha acquistato la Gioconda. Ora sta a Balotelli decidere di diventare un campione

MILAN BALOTELLI – Era il 5 dicembre 2012 quando Mino Raiola dichiarava: “Balotelli costa come la Gioconda, quindi in Italia nessuno se lo può permettere. La proprietà del City è stata molto chiara. Non vogliono cederlo
Oggi 29 gennaio 2013 Mario Balotelli è praticamente un giocatore del Milan. Un affare che sembrava impossibile, ma che invece è andato in porto con soddisfazione di tutte le parti.
Il giocatore arriva in rossonero per 20 milioni di euro, pagabili a rate, più 3 di bonus. Percepirà uno stipendio di 4 milioni netti più bonus, meno di quando introitava al Manchester City. Un grande affare, senza ombra di dubbio.

Un acquisto che fa sorridere molti tifosi, che da tempo si erano ormai arresi all’impossibilità di vedere grandi nomi arrivare al Milan.
Balotelli dal punto di vista tecnico è un attaccante che piace praticamente a tutti, gli unici dubbi rimangono sul suo carattere. L’ex Inter dovrà intraprendere questa nuova avventura con lo spirito giusto, con umiltà e la voglia di sacrificarsi per la squadra. A questo Milan non servono prime donne e divi, la società di via Turati ed il tecnico Massimiliano Allegri glielo faranno presente.
Balotelli ha tutte le potenzialità per diventare un campione, sta a lui decidere se vuole diventarlo. Il Milan e i tifosi rossoneri gli stanno dando enorme fiducia e si aspettano grandi cose da lui.