Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Galliani: “Balo non è un’operazione mediatica, Zaza? Parliamo dei nostri”. Raiola tuona contro i giornalisti…

Calciomercato Milan, Galliani: “Balo non è un’operazione mediatica, Zaza? Parliamo dei nostri”. Raiola tuona contro i giornalisti…



CALCIOMERCATO MILAN – Riportiamo altre dichiarazioni di Galliani e Raiola rilasciate poco fa a Milanello in occasione della presentazione di una nuova tecnologia Adidas.

RAIOLA “Mario non ha social network, stiamo cercando di chiuderli ma c’è gente che ha interesse a lasciarli aperti. Io comunque non parlo più con giornalisti che parlano di gossip, sigarette e tanto altro. L’espulsione di Ibra? Bisognerebbe dare 4 giornate a Tagliavento…“.

GALLIANI“Salamon giocatore che ci piaceva molto sarà un acquisto importante per noi. Raiola (ride, ndr) non è ancora riuscito a rovinarlo. Incompatibilità Mario-El Shaarawy? No uno è un prima punta, un altro un’ala sinistra. Come possono essere incompatibili? Ora Stephan deve prendere fiato, è normale, Balo invece sta bene. Quella di Balotelli non è un’operazione mediatica: 3 gol in 2 partite è un fatto incredibile. Balo serve per il campionato poi per i prossimo anni anche per la Champions. E’ una star, ma c’è un po’ Troppa attenzione alla sua vita privata… Cori contro Balotelli dell’Inter? Milano è una città civilissima, sono solo sfottò. Doping? Credo che nel calcio non ci sia, o comunque è un problema minore nel calcio: non ci sono sostanze che insegnano a stoppare il pallone. Abbiamo un attacco giovanissimo con un ’92, due ’90 e un ’94. Zaza? Parliamo dei nostri. Per far bene servono grandi tecnici e grandi allenatori. Come Allegri. Se rimarrà oltre la fine del contratto? Basta queste domande. Con il Barcellona ce la giocheremo, poi vedremo quel che accadrà”.

La redazione di Milanlive.it