BALOTELLI GIUDICE – L’avvocato del Milan, Leandro Cantamessa, ha svelato le parole che l’attaccante rossonero Mario Balotelli, ha rivolto ai Giudici della corte federale con la speranza di un annullamento della squalifica. “Io sono italiano, i miei compatrioti mi hanno indirizzato quei cori. Non capisco, ho provato un grande dolore”, frasi che purtroppo non sono bastate ad annullare totalmente la “sospensione”.

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it