Milan » Milan News » Montella: “Noi poveracci? Galliani non mi tocca. Milan nervoso? Chiedete ad Allegri. Resto a Firenze”

Montella: “Noi poveracci? Galliani non mi tocca. Milan nervoso? Chiedete ad Allegri. Resto a Firenze”

MONTELLA MILAN – Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, ha parlato ai giornalisti presenti alla consegna del premio Briglia d’Oro: “E’ un premio importante, prestigioso, ringrazio gli organizzatori. E’ una settimana decisiva, ci sono tanti incroci visto che l’ultima edizione l’ha vinta Allegri. Si è parlato tanto, è una sfida portata avanti fino all’ultima giornata per merito di entrambe le squadre. Il Milan ha fatto uno strepitoso di ritorno, noi siamo a giocarcela all’ultima giornata, comunque vada siamo contenti. Noi poveracci? Non mi sento toccato dalle parole di Galliani, io non ho strumentalizzato nulla. Un fioretto? E’ bene che giochino i tifosi, che si divertano loro. Ci alleniamo sereni, la serenità deve essere un vantaggio. La nostra concentrazione sarà rivolta al nostro risultato: mi aspetto che la Fiorentina vinca a Pescara, dovremo essere concentrati sul nostro risultato. La Champions? Sono sereno, ci credevo quando eravamo a -6, quindi ora ci credo ancor di più. Nervosismo nel Milan? Questa domanda andrebbe fatta ad Allegri. Il mio futuro? Ho già detto, non ci saranno sorprese. Incontri per il rinnovo fino al 2017? Non sarei in grado di promettere nulla, stiamo parlando, vediamo. La strada è quella giusta. Allegri difeso dai suoi giocatori? Bella cosa, Allegri ha fatto un grande lavoro e anche i giocatori lo dimostrano con le parole“.