Milan » Milan News » Allegri: “Male la prima mezzora, poi bella reazione. Mancavano molti titolari. Negli Usa…”

Allegri: “Male la prima mezzora, poi bella reazione. Mancavano molti titolari. Negli Usa…”

MILAN ALLEGRI – Massimiliano Allegri ha dichiarato quanto segue ai microfoni di Sportmediaset: “Abbiamo fatto male nella prima mezzora. Avevamo un po’ di timore e non abbiamo vinto un contrasto, li abbiamo lasciati giocare. C’erano troppi giocatori che per la prima volta giocavano in questo stadio, contro una delle squadre più forti d’Europa. Potevamo avere queste difficoltà, viste le assenze. I ragazzi hanno avuto una bella reazione ma bisognava fare meglio sotto l’aspetto caratteriale. Abbiamo rimesso in piedi la partita e abbiamo avuto qualche occasione per fare il quarto gol. È stato un buon test: De Jong e Muntari stanno migliorando la condizione ed El Shaarawy è tornato al gol, insomma, alcuni giocatori hanno fatto bene. Abbiamo fuori troppi titolari e dobbiamo avere pazienza, era impossibile pensare di venire qui e dominare il City. I ragazzi non si sono demoralizzati e alla fine hanno chiuso bene la partita. Vergara è con noi da pochi giorni e ha bisogno di lavorare, Zaccardo non giocava da tempo, così come lo stesso Traorè, mentre El Shaarawy ha fatto solo quattro allenamenti: non bisogna né allarmarsi né dovevamo entusiasmarci l’altra volta, quando abbiamo vinto in Spagna. Dobbiamo fare il nostro percorso, con l’obiettivo di essere pronti fisicamente e tatticamente per il play off di Champions. Negli Stati Uniti torneranno Balotelli, Montolivo e Zapata e arriverà Silvestre. Il gruppo si riunirà e ha bisogno di lavorare insieme. In questo momento allarmarsi non serve a niente, giochiamo due partite dietro l’altra e i calciatori non possono fare 90 minuti. Dobbiamo gestire, abbiamo tanti ragazzi della Primavera, ci vuole serenità e non farsi prendere dalle paranoie quando passiamo 30 minuti come quelli di questa sera“.