Milan » Milan News » De Jong: “Mi sono impegnato tantissimo per tornare, io nel ruolo di Pirlo? Non faccio paragoni, chi vince lo scudetto? Lo vede che maglia indosso?”

De Jong: “Mi sono impegnato tantissimo per tornare, io nel ruolo di Pirlo? Non faccio paragoni, chi vince lo scudetto? Lo vede che maglia indosso?”

MILAN DE JONG – Splendida intervista di De Jong ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue dichiarazioni principali: “Ho utilizzato al meglio il tempo per recuperare, mi sono impegnato tantissimo ma in questo ho avuto un supporto fondamentale da parte dello staff, dei dirigenti, dei compagni e anche dei tifosi. Vivo in una grande famiglia. Ho motivazioni incredibile e voglia di lavorare, ho sfruttato al massimo il tempo per tornare ancora più forte. Gioco nel ruolo di Pirlo? Io sono Nigel e vivo il calcio a modo mio. Non mi sono mai confrontato con nessuno, penso a essere quello che sono. E come ho detto credo che una squadra vada giudicata nel suo insieme. Ho molto cuore, motivazioni fortissime, lavoro per i compagni. Questo è quello che posso dare. Questo è quello che faccio in ogni partita. Io leader? Leader è una parola molto grande, ma mi piace. Non servela fascia per essere un leader, serve l’opinione che hanno di te nello spogliatoio e come ti comporti in campo. Com’è stare con Balotelli? Divertente. Lui è un grande giocatore ed è cresciuto tantissimo. Ero con lui al Manchester City e mi ricordo dei discorsi che faceva. Ogni tanto diceva cose sciocche, faceva cose sciocche. Qui è diverso, è cambiato completamente, a 360 gradi. Credo che per lui sia molto importante essere tornato vicino alla famiglia, ai suoi amici, in un ambiente che lo ama. È un’altra persona. Ride e fa ancora scherzi, come tutti noi, ma non fa nulla di sbagliato. Questo Milan ha un modello, si basa sui giovani come fa l’Ajax, dà una chance ai ragazzi. La favorita per lo scudetto? Lo vede cosa c’è scritto su questa maglia? Milan. Secondo lei che risposta posso dare?”.

La redazione di Milanlive.it