Milan » Milan News » Milan, Curva Sud: “Squalifica vergognosa! Uno sfottò scambiato per razzismo. Lo rifaremo…”

Milan, Curva Sud: “Squalifica vergognosa! Uno sfottò scambiato per razzismo. Lo rifaremo…”

AC Milan v Cagliari Calcio - Serie A

Luca Lucci, responsabile della Curva Sud Milano, è stato intervistato da Milannews per commentare la squalifica di una giornata inflitta alla curva rossonera dopo Milan-Napoli.

Luca Lucci, come commenti la chiusura alla curva rossonera per cori razzisti?

Scandaloso. Parliamo di una curva che non ha mai fatto politica a vita sua, non c’è destra né sinistra, non ci sono simboli fascisti e additarla per cori razzisti è qualcosa di ridicolo. E poi per cosa? Per un coro semplicemente ridicolo, che c’è da una vita e che fa chiunque. E sottolineo chiunque. Si scambia il razzismo un normale sfottò. Questo è vergognoso, si è toccato il limite“.

Quale sarà a vostra reazione?

Adesso vedremo il da farsi. Ci sarà a breve un comunicato dalla curva e quello che pensiamo verrà fuori. Ma sia chiaro che quel coro lo rifaremo. Perché non è possibile che dopo che ci hanno tolto le bandiere, i tamburi ora ci vietano gli sfottò. A questo punto che le partite le giochino a porte chiuse“.

Crede che i napoletani possano risentirsi del coro?

Non penso che se la prendano nemmeno loro. Il bello dello stadio è quello di cantare, sfottersi. Ma non c’è alcuna discriminazione territoriale. Come noi prendiamo in giro qualcuno lo stesso fanno gli altri su di noi. Allo stadio ci vai per cantare e divertirti. Ci stanno negando questo. Prima o poi questa punizione toccherà a tutti perché tutti fanno così. In ogni caso noi continueremo a cantare e continueremo con gli sfottò“.