Milan » Milan News » Matri è un caso: a secco sia in partite ufficiali che in amichevole. A gennaio rischia il taglio?

Matri è un caso: a secco sia in partite ufficiali che in amichevole. A gennaio rischia il taglio?

FBL-ITA-SERIEA-BOLOGNA-AC MILAN

MILAN MATRI – Alessandro Matri è tornato al Milan dopo molti anni per la felicità di Adriano Galliani e Massimiliano Allegri. L’ex attaccante della Juventus era stato indicato come il rinforzo necessario per la squadra e come partner ideale per Mario Balotelli.
Finora Matri ha decisamente deluso. Prestazioni quasi sempre negative e, soprattutto, nessuna rete messa a segno. Sia in partite ufficiali che nelle amichevoli non è riuscito ad entrare nel tabellino dei marcatori. Un fatto grave se consideriamo che ha giocato 419 minuti in campionato, 93 in Champions League e 144 in amichevole (contro Chiasso e Caen).
I tifosi sono molto arrabbiati, perché avrebbero preferito che i 12 milioni incassati dalla cessione di Boateng allo Schalke fossero investiti su un difensore e non su Matri che finora sta rappresentando una grossa delusione.
Il mercato di gennaio si avvicina e se il rendimento di Matri non migliorerà, c’è il rischio che il Milan decida di cederlo considerando che avrà a disposizione Giampaolo Pazzini.