Milan » Milan News » Milan, Rognoni: “Allegri andrà via. La crisi è colpa di tutti: società, allenatore e giocatori”

Milan, Rognoni: “Allegri andrà via. La crisi è colpa di tutti: società, allenatore e giocatori”

All Berl Gall

MILAN ALLEGRI – Nicolas Rognoni, agente Fifa, è stato contattato da Canale Milan per parlare della situazione della squadra rossonera.

Il Milan non sta vivendo un buon periodo, sia dal punto di vista del gioco che per quel che riguarda i risultati. A cosa è dovuto secondo lei questo inizio di campionato non sicuramente confortante da parte dei rossoneri?

Il Milan è una squadra che da 2 anni ormai ha perso la sua vera identità, questo è dovuto certamente ad un continuo check-in check-out di calciatori. tutto ciò invece che influire positivamente nel club, ha portato poca continuità e di conseguenza prestazioni non del tutto celesti”.

Gli infortuni sicuramente stanno ancora giocando un ruolo determinante, ma non può essere una giustificazione per una squadra come il Milan….

Gli infortuni potrebbero solo non garantire una certa qualità di gioco, e niente di più. A mio avviso una squadra come il Milan non può nascondersi e far si che gli infortuni diventino una scusa per le mancate prestazioni in campo”.

Manca qualcosa secondo lei per completare l’organico?

Ribadisco quello che ho già accennato non molto tempo fa, Il punto debole del Milan è la difesa. Dunque se si vuole operare nel mercato di riparazione, le scelte più oculate verseranno nel reparto difensivo, compreso il portiere”.

La responsabilità per questa falsa partenza andrebbe divisa tra giocatori, allenatore e dirigenza…

Come è giusto che sia quando le cose non girano la colpa deve ricadere in toto sulla società. Società comprensiva di calciatori, allenatore, dirigenti, presidente, fisioterapista e più chi ne ha più ne metta, quindi un terzo grado o addirittura accanirsi su singole persone sembra alquanto inutile”.

Nel caso in cui dovesse arrivare il passo falso con l’ Udinese e con il Barcellona in Champions, il posto di Allegri in panchina potrebbe saltare…

Le rispondo in maniera secca: Allegri via al 100% al 30 di giugno. Sia che vinca la Champions, il campionato o altro. Per quest’anno la dirigenza del Milan ha dato fiducia al tecnico, che la terrà ben salda sia che vinca o che perda. Questa è una mia personale considerazione