Milan » Milan News » Milan-Lazio, Gabriel non ci sta: “Parliamo di meno e dimostriamo di più, non mi piace prendere gol!”

Milan-Lazio, Gabriel non ci sta: “Parliamo di meno e dimostriamo di più, non mi piace prendere gol!”

FBL-ITA-SERIA-MILAN-UDINESE

MILAN LAZIO – Ecco le dichiarazioni di Gabriel al termine di Milan-Lazio: “Ci interessava vincere. Abbiamo fatto una buona partita giocando contro una grandissima squadra. Putroppo è arrivato questo pareggio. Secondo me meritavamo qualcosa in più. Non ci sono parole. Dobbiamo lavorare ogni giorno dimostrando sul campo che possiamo dare di più. Parliamo di meno e dimostriamo di più sul campo. Prendere gol non è mai una cosa buona. A me, come tutti i portieri, non piace prendere gol. Mi dispiace aver pareggiato. La vittoria non è arrivata. Sabato abbiamo una partita importantissima: dobbiamo vincere. Fino a quando abbiamo segnato non abbiamo concesso nulla. Vuol dire che la difesa funziona. Secondo me abbiamo difeso bene a cominciare dagli attaccanti. La difesa è stata brava. Purtroppo abbiamo preso un gol che non volevamo. Non ci sono mai parate facili. Abbiamo concesso su questa occasione perché eravamo sull’1-1 e volevamo vincere. Bisogna alzare la testa perché sabato abbiamo una partita difficile e dobbiamo vincere. Sento molta fiducia dall’ambiente. Anche Abbiati parla spesso con me e mi consiglia molto. Mister e società credono i me. La mia testa deve continuare a lavorare ogni giorno. Kakà? Io sono contentissimo di giocare con lui. Quando ero piccolo guardavo sempre le partite del Milan con Kakà. Sono contento per il suo gol. E’ un tiro da campione, un tiro da Kakà. Sono contento per la sua prestazione. Gioca con felicità, con gioia. E’ questo il Kakà che conosciamo e che vogliamo. E’ un fenomeno”.

La redazione di Milanlive.it