Milan » Milan News » Milan, Compagnoni: “Balotelli emblema della crisi ma fra i rossoneri hanno sbagliano tutti”

Milan, Compagnoni: “Balotelli emblema della crisi ma fra i rossoneri hanno sbagliano tutti”

AC Milan v Cagliari Calcio - Serie A

MILAN COMPAGNONI – Maurizio Compagnoni ha commentato la situazione in cui si trova il Milan con un editoriale per Goal.com. Eccolo di seguito: “Supermario è l’emblema della crisi del Milan: sfiduciato, inconsistente, nervoso, svagato. Balotelli è un caso, il suo rendimento è disastroso. Quello della sua squadra non è superiore. Il Milan è in crisi e non sarà facile uscirne. Barbara Berlusconi avrebbe scaricato la colpa su Galliani, poi ha fatto retromarcia. Il problema è che al Milan hanno sbagliato tutti ultimamente. Allegri pur di non cambiare tatticamente piazza De Jong regista e Kakà e Birsa sulle ali. Galliani, straordinario artefice dei successi rossoneri, nelle ultime stagioni ne ha azzeccate poche. Guardate il budget del Milan e guardate la formazione. Con tutto il rispetto ma Gabriel, Constant, Zapata, Zaccardo, Muntari, Birsa e Niang che c’entrano con il Milan? O almeno con la formazione titolare. Ma anche la famiglia Berlusconi… Galliani un’operazione geniale l’aveva fatta: Pato al PSG e Tevez al Milan ma il presidente lo ha stoppato“.

La redazione di milanlive.it