Milan » Milan News » Calciomercato Milan, Balotelli: ecco perchè sarà addio a giugno

Calciomercato Milan, Balotelli: ecco perchè sarà addio a giugno

balotelli

CALCIOMERCATO MILAN – Sembra sempre più lontano dal Milan Mario Balotelli. L’ultima esclusione, quella contro il Barcellona, rappresenta soltanto la goccia che ha fatto traboccare il vaso dopo mesi di voci, chiacchiere, incomprensioni e colpi di testa. La redazione di Panorama.it è fermamente convinta che a fine stagione Super Mario lascerà i rossoneri: “Ufficialmente Balotelli non è sul mercato – riportano i colleghi – Galliani continua a definirlo “incedibilissimo” e Raiola ha iniziato le manovre di disturbo che, però, si inseriscono nel contesto più generale di cambiamento interno alla società. Difficile che Balotelli parta a gennaio, ma in caso di probabile mancata qualificazione alla Champions League alla fine della stagione il Milan sarà costretto almeno a una cessione importante in estate. Il bilancio è stato rimesso in equilibrio con immane sforzo da parte di Galliani, però il presupposto è che entrino i soldi dell’Uefa. Altrimenti bisogna vendere o chiedere alla proprietà di coprire perdite per 40-50 milioni di euro. Impensabile. La storia di Balotelli al Milan è, dunque, vicina al capolinea. Raiola ha parlato del Chelsea di Mourinho e sicuramente sonderà il terreno anche in Francia. Il Mondiale potrebbe far decollare le quotazione di Supermario oppure deprimerle ulteriormente. Quello che conta oggi è che per la prima volta e molto in fretta, il ruolo di Balotelli nel Milan è cambiato. I compagni osservano e non solidarizzano: “Può fare di più” ha detto Montolivo nel ventre del Camp Nou”.

La redazione di Milanlive.it