Milan » Milan News » Milan, il retroscena: Barbara propose a Silvio dei cambiamenti dirigenziali già nel 2011

Milan, il retroscena: Barbara propose a Silvio dei cambiamenti dirigenziali già nel 2011

AC Milan v Juventus FC - Berlusconi Trophy

Interessante retroscena quello svelato da Il Corriere dello Sport. Secondo quanto riportato dal noto quotidiano sportivo, Barbara Berlusconi propose al padre Silvio dei cambiamenti societari nel Milan già nell’aprile del 2011.
La figlia del presidente onorario aveva appena fatto il suo ingresso del Consiglio di Amministrazione del club rossonero, ma aveva già le idee molto chiare. Fece alcuni nomi (Michele Uva, Claudio Fenucci, Paolo Maldini) che anche oggi vengono ipotizzati per la rivoluzione dirigenziale che ci sarà nel 2014, con l’aggiunta di Sergio Gasparin.
Il piano di Barbara Berlusconi non è dunque recente e vedrà la sua attuazione dopo il CdA del prossimo aprile, quando molto probabilmente terminerà il mandato di Adriano Galliani come amministratore delegato del Milan.
Non ci resta che aspettare l’evoluzione della situazione nei prossimi mesi. Nel frattempo le voci sui possibili personaggi che dovrebbero entrare a far parte del nuovo organigramma societario si moltiplicheranno. Sicura la presenza di qualche ex giocatore del passato, Paolo Maldini su tutti.