Milan » Milan News » Milan, tutti i nomi per il futuro: dal giovane Doria alla fiducia ad El Shaarawy

Milan, tutti i nomi per il futuro: dal giovane Doria alla fiducia ad El Shaarawy

El Shaarawy

El Shaarawy

MILAN MERCATO FUTURO – Il Milan di Clarence Seedorf troverà la sua vera linfa presumibilmente in estate, visto che nella sessione di calciomercato attuale, iniziata già da 12 giorni, appare ardua rivoluzionare la rosa come vorrebbe il neo tecnico. A giugno è prevista la famosa svolta indicata già da tempo da Barbara Berlusconi, la primissima artefice dell’esonero di Allegri e del ritorno a Milanello dell’olandese in veste di coach.

Ecco la rosa milanista come potrebbe variare: tra i portieri verrà data ancora fiducia ad Abbiati, vicino al rinnovo di contratto, mentre per il ruolo di secondo è stato sondato Sorrentino del Palermo. Via Amelia che ha chiesto di essere ceduto, mentre Gabriel andà a fare esperienza altrove.

In difesa si punta forte sull’ultimo arrivato Adil Rami, punto fermo assieme al sempreverde Bonera. L’obiettivo voluto da Seedorf è il giovane talento Doria, suo ex compagno nel Botafogo. Da chiarire le posizioni di Mexes, Zapata e Constant. Sugli esterni ok Abate, De Sciglio ed Emanuelson, si spera sempre in una virata per D’Ambrosio del Torino.

A centrocampo si aspetta il grande colpo: Maher del PSV è il numero uno sul taccuino di mister Seedorf, che però non disdegnerebbe neanche uno tra Jorginho, Hernanes e Song. Dovrebbero restare i vari Montolivo, De Jong e Poli, mentre si spera di fare cassa con le cessioni di Nocerino e Muntari, che non piacciono troppo all’opinione pubblica milanista.

Attacco da valutare con criterio: ovviamente non si tocca Kakà, al momento Balotelli è un titolare, Pazzini resterà a furor di popolo, così come il neo acquisto Honda ed El Shaarawy, sul quale Seedorf punta forte aspettando la fine del calvario. Sul mercato finiranno Birsa, Robinho, Matri e Niang, mentre in entrata piace il talento brasiliano Ederson (Atletico Paranaense) oltre ai più esperti Diamanti, Farfan e Hernandez.

Redazione MilanLive.it