Milan » Milan News » Milan, Galliani: “C’è stata una scossa. Perfetti i cambi di Seedorf. Balotelli è sereno”

Milan, Galliani: “C’è stata una scossa. Perfetti i cambi di Seedorf. Balotelli è sereno”

AC Milan's football club CEO Adriano Gal

Adriano Galliani ha commentato la vittoria contro il Verona all’esordio di Clarence Seedorf sulla panchina rossonera ai microfoni di Milan Channel: “Molto bene il primo tempo. Partita difficile contro un buonissimo Verona. Squadra messa bene in campo. Loro stavano 11 uomini dietro la palla. Ho visto uno spirito molto positivo tra i giocatori. Matri? E’ sempre di nostra proprietà. E’ in prestito puro. Oggi hanno segnato tanti ragazzi del settore giovanile. Petagna? E’ entrato bene. E’ stato bravo l’allenatore a metterlo dentro. Perfetto nei cambi Clarence. Ottimo spirito. Si è percepito che hanno ricevuto una scossa. Era importante per Clarence partire bene. E’ la sua prima in assoluto. Ricordiamo che Seedorf lunedì si stava allenando con il Botafogo quando lo chiamai al telefono. E’ arrivato in pochi giorni ed è andato subito in panchina. Ha vinto la sua prima partita e mi sembra che sia partita con il piede giusto. Auguriamoci che Seedorf, come le altre intuizioni presidenziali, possa fare bene. Balotelli? Da moneta sonante no perché non lo vendiamo. Mario l’anno scorso ha fatto 12 gol. Sta marciando ad un ritmo alto. E’ sereno, tranquillo. E’ stato bello che lo abbia dedicato al suo allenatore. E’ nato un feeling importante tra loro due. Clarence ha fatto una cosa bellissima nello spogliatoio al termine della partita, ma ve lo farete raccontare da lui… Il 4-2-3-1 di Clarence diverso da quello di Leonardo? Abbiamo anche giocatori con caratteristiche tecniche diverse. Un buon allenatore deve tener conto di queste cose. Quello di Leonardo era di Santana dell’82. Quello di Clarence è sempre un 4-2-fantasia. Sogliano? Vedremo. Adesso parliamo per questa stagione. Cerchiamo di finire al meglio. Ricordiamoci che siamo l’unica squadra che sta giocando in Champions. Abbiamo tre manifestazioni. La gara di mercoledì è importantissima. Il modo migliore per tornare in Europa sapete qual è. Un altro modo è quello di vincere la Coppa Italia. Abbiamo la fortuna di avere questa partita a San Siro. Guardiamo avanti passo per passo. Contro il Verona abbiamo perso all’andata. Gli Allievi di Brocchi? Siamo in semifinale contro il Real. Stanno giocando bene. Questo settore giovanile qui dà grandi soddisfazione. Ci sono tanti giocatori nostri che giocano in giro per l’Italia in Serie A. Serve fiducia. La Curva? Molto importante. Le partite del Milan senza la Curva non sono vere partite. Speriamo ritorni il tifo e la gioia da parte dei nostri tifosi”.