Milan » Milan News » Zavaglia: “Amelia voleva andare via per giocare. Ora può restare anche dopo giugno”

Zavaglia: “Amelia voleva andare via per giocare. Ora può restare anche dopo giugno”

Amelia

Amelia

Intervista a Franco Zavaglia, noto procuratore ed agente del portiere milanista Marco Amelia:

Dopo la partenza di Allegri ha deciso di rimanere, come mai?

“E’ rimasto per un semplice motivo, perché naturalmente ha potuto constatare che c’è una considerazione differente. Non è che gli ha promesso che giocherà sempre, ma Seedorf lo tiene in considerazione non solo se gioca ma anche se non gioca, penso che di problemi non ce ne debbano essere”.

Marco potrebbe decidere di rinnovare e restare al Milan?

“Bisogna vedere cosa succede da qui a giugno, vedremo la considerazione che avrà con questo nuovo staff tecnico, poi si deciderà per il futuro. Marco voleva andare via dal Milan per andare a giocare, voleva cercare di ritagliarsi uno spazio per il Mondiale in Brasile. Speriamo che questo spazio se lo possa ricavare nel Milan e che con il Milan conquisti il Mondiale”.

Domenica si è sfogato nei confronti della scorsa gestione tecnica…

“Sono ragazzi, chi gioca e chi non gioca andrebbe trattato allo stesso modo. Non bisogna coccolarli solo nel momento del bisogno, poi quando non c’è bisogno non coccolarli per niente. Oggi uno dei principali componenti dovrebbe essere anche quello di saper gestire il gurppo, cercare di trattare bene soprattutto quelli che giocano di meno, tanto per i titolari non c’è bisogno. Nel calcio d’oggi, con tutte le partite che ci sono, se si fa il turnover io penso che lo spazio lo possono ricavare tutti”.

Marco pur non giocando molto è uno dei veterani dello spogliatoio…

“Queste sono situazioni che si verificano all’interno dello spogliatoio, è uno di quei giocatori importanti, cerca sempre di essere positivo, dare ai compagni quella serenità che magari non ricevono dagli altri. E’ contento di essere rimasto? Se non era contento non rimaneva”.

Fonte: Milan News